La GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo è stata inaugurata nel 1991 e la sua realizzazione, su progetto di Vittorio Gregotti, ha visto impegnati il Comune di Bergamo e il Credito Bergamasco.

Dal 2000 le attività culturali della GAMeC sono gestite dall’Associazione per la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo – Onlus, che ha quali Soci Fondatori il Comune di Bergamo e TenarisDalmine e quali Sostenitori la Fondazione Banca Popolare di Bergamo – Onlus, Bonaldi Motori e Carvico S.p.A.

La programmazione diversificata l’ha resa negli anni uno spazio poliedrico in grado di coinvolgere pubblici diversi con attività mirate. Mostre temporanee personali e collettive di artisti internazionali, progetti inediti di emergenti e un ricco calendario di attività collaterali pensate per diverse tipologie di pubblico sono il punto di forza della politica culturale della Galleria.

Attraverso proposte didattiche per le scuole, i gruppi e le famiglie, visite guidate alle mostre, progetti per persone disabili e non vedenti, corsi, laboratori, conferenze e workshop, la GAMeC si pone come luogo dinamico, di confronto, approfondimento e integrazione culturale, in continua evoluzione.